Titolo

Azienda – Istituzione: è possibile collaborare?

Anno 2023

N. Magnelli

di Saipex s.r.l.

P. Addonizio, N. Pedicini e C. Barbarossa di INAIL U.O.T. di Napoli

A. Ferraro
di TÜV AUSTRIA Italia s.r.l.

Abstract

L’articolo si propone di illustrare un caso di studio relativo alla collaborazione tra un’importante azienda metalmeccanica e l’UOT INAIL di Napoli, che hanno messo in campo un significativo sforzo per il raggiungimento e la certificazione della compliance normativa dell’impianto per il trattamento termico in autoclave di componenti polimerici.

L’impianto, oggetto di un importante ampliamento, è costituito da una stazione di generazione di azoto, serbatoi di stoccaggio del gas e due autoclavi per il trattamento termico. Per traguardare in modo rapido ed efficiente il raggiungimento della compliance del nuovo impianto sono state messe in servizio sia le attrezzature nuove che quelle preesistenti dove, per alcune, è stata effettuata contestualmente la verifica di integrità. Quest’ultimo step è stato conseguito grazie all’adozione della tecnica delle Emissioni Acustiche (EA) associata alle prove in pressione.

Sin da subito si è cercato di sviluppare un approccio integrato tra la realtà pubblica e quella privata che, grazie alla condivisione delle informazioni e alla pianificazione delle attività, permettesse di raggiungere l’obiettivo nel migliore dei modi nel minor tempo possibile.

L’obiettivo finale è stato pertanto traguardato grazie all’unione dei seguenti fattori:

  • La grande disponibilità e competenza degli enti di controllo coinvolti nelle verifiche, che hanno saputo affiancare i tecnici garantendo il loro appoggio in ogni fase del progetto.
  • Il forte commitment da parte dei referenti aziendali e della manutenzione di stabilimento.
  • La metodologia adottata per lo svolgimento dei collaudi previsti dalle verifiche.

Keywords: emissioni acustiche, verifiche di legge, autoclavi, messa in servizio.

Scaricare il nostro paper in .pdf

Riceverai le istruzioni per il download nella mail di conferma.

HYDROGEN READY AND FULL COMPLIANT